Comune di Trescore Cremasco
Provincia di Cremona
Orari SUE
Lunedì
11.00 - 13.00-
Mercoledì
-15.00 - 17.00
Sabato
10.00 - 12.00-
Riferimenti Ente
Comune di Trescore Cremasco
Via Carioni, 13
26017 - Trescore Cremasco (CR)
Telefono
0373.272234
Fax
0373.272232

Notizie
23/11/2018
PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE EDILIZIE IN DIGITALE

 

Si informa che dal 1° FEBBRAIO 2019 la presentazione delle pratiche edilizie avviene ESCLUSIVAMENTE in formato digitale, tuttavia è richiesta una copia di cortesia degli elaborati grafici da consegnare direttamente all'ufficio tecnico entro 3 giorni lavorativi dalla data di presentazione telematica.

Nel caso che la pratica deve essere inviata all'ATS Val Padana si richiedono due copie cartacee dell'intera pratica.


Per le NUOVE pratiche presentate a partire dalla data sopra richiamata, il cartaceo NON deve più essere presentato all'Ufficio Protocollo.


Le pratiche edilizie presentate antecedentemente la data del 1° febbraio 2019 sui moduli cartacei pregressi termineranno l’iter (inizio lavori, fine lavori, documentazione integrativa, volture, etc.) esclusivamente in formato cartaceo.



N.B.: Le domande di Varianti ed Agibilità di pratiche presentate in forma cartacea non sono la prosecuzione dell’iter della pratica originale, bensì nuove istanze da presentarsi secondo la nuova procedura sul portale SUE.


LIMITE DI DIMENSIONE DELLE ISTANZE PRESENTABILI SUL PORTALE

La dimensione massima delle pratiche presentabili tramite il portale SUE è di 75 MB.
Nel caso in cui il materiale da allegare alla pratica superasse il limite consentito, sarà necessario effettuare un'integrazione documentale.

La presentazione dell'integrazione dovrà avvenire successivamente alla registrazione da parte dell'Ufficio Tecnico della pratica edilizia.

La registrazione potrà essere verificata dalla lista delle proprie istanze presentate sul portale, in particolare controllando il dato relativo alla Pratica comunale.




Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica